SINTESI DEL MATCH
 

Archiviata l'andata degli ottavi di coppa, la Derviese torna in campo per la 6a di campionato. Avversario il Carioca di Cardano al campo. I lariani cercano la terza vittoria consecutiva per rimanere nel gruppo di testa.

Primo tempo
Il signor Di Lena da il via alle ostilitÓ ed Ŕ  subito Ottonello a scaldare le mani a Gervasio con un bel tiro a incrociare. La risposta varesina Ŕ sui piedi di Bragato, ma Gilardi Ŕ bravo a chiudere lo specchio. Al 5' di gioco, Ottonello pesca Lanfranconi al limite dell'area: stop di petto e tiro al volo a siglare lo 0-1! E' quasi immediato per˛ il pareggio dei padroni di casa, che al 7' fanno 1-1 con Re, lasciato solo all'altezza del primo palo. La partita si incattivisce, a farne le spese Ŕ mister Cornaggia, allontanato per proteste dal direttore di gara. Il match vede un Carioca ben disposto in campo ed una Derviese abbastanza macchinosa. A metÓ tempo arriva il vantaggio dei varesini: D'Ascola conclude un bell'uno due sulla tre quarti con un rasoterra che, deviato, spiazza Gilardi e si insacca a fil di palo! 2-1. La squadra di mister Gervasio sfrutta il momento "no" dei giallobl¨ e li punisce nuovamente! Putzolu sigla il 3-1 andando a ribattere in rete una conclusione deviata di piede da Gilardi. Nel finale la Derviese tenta di reagire e a 5' dal termine trova il -1 con Ottonello, che riceve in area da Randazzo e infila l'estremo difensore sotto le gambe. Allo scadere arriva anche la possibilitÓ di realizzare un tiro libero, ma Lanfranconi centra in pieno Mazzetto, entrato per l'occasione. I Cornaggia boys hanno giocato bene solo a tratti, ma sono comunque rimasti aggrappati al risultato, chiudendo sul 3-2.

Secondo tempo
Avvio pazzesco dei lariani, che trovano subito il 3-3 con Ottonello, bravo a ricevere un bell'assist filtrante di testa di Randazzo! Il Carioca accusa il colpo, ma i giallobl¨ non riescono ad affondare. Al 5' sono invece i padroni di casa a trovare il poker: Re colpisce di testa un lungo lancio di Gervasio e Mouatamid, subentrato a Gilardi, viene superato da una parabola beffarda, che termina all'incrocio pi¨ lontano! 4-3. Da questo momento in poi scatta qualcosa nei meccanismi della Derviese, che inizia a macinare gioco. Lanfranconi si vede negare la gioia del gol dal montante, ma al minuto numero 11, riporta lo score in paritÓ, realizzando un calcio di rigore per atterramento in area di Barindelli. Palla sotto la traversa e 4-4. I giallobl¨ ora giocano a memoria e prendono coraggio! Al 14' Ŕ ancora Lanfranconi, in contropiede, a insaccare alle spalle di Gervasio (4-5)! Due minuti dopo, lo stesso n.10, scappa via lungo l'out di destra e serve a Vaninetti il gol del +2! A 8' dal termine il Carioca gioca la carta del portiere di movimento, ma Lanfranconi prima (22') e Randazzo poi (28'), realizzano due reti a porta sguarnita, rubando palla agli avversari. Al fischio finale arriva un 4-8 che fa morale e soprattutto classifica. I lariani salgono a quota 12 e si portano momentaneamente al secondo posto. Un brutto primo tempo, Ŕ stato cancellato da una ripresa tutta grinta e carattere!

Statistiche
Falli pt: Carioca 6 - Derviese 3
Falli st: Carioca 5 - Derviese 4

Ammoniti: Borella (CAR) 11'st; Vaninetti (DER) 27'st; Mazzetto (CAR) 29'st;
 
Espulsi: Cornaggia (DER) 7'pt;

Formazioni
Derviese: Gilardi, Barindelli, M.Raimondi, Spiller, Ciampitti, Locatelli, Randazzo, Lanfranconi, Vaninetti, Mouatamid - all. Cornaggia

Carioca: Gervasio, Borella, Zambon, Re, D'ascola, Romano, Magri, Mazzetto, Bragato, Putzolu, De Bernardi, Mazzetto - all. Gervasio


 

 

09/11/2018


<<torna all'archivio
 

/